Fuori corso – Il Pagante testo

Testo Il Pagante – Fuori corso

Mamma, scusa ma sono in ansia
Ridarò quest’esame con più calma
Che dramma l’esame di finanza
È sempre più lontana la mia laurea
Mamma, scusa ma sono in ansia
Ridarò quest’esame con più calma
Che dramma l’esame di finanza
È sempre più lontana la mia laurea.(fuori corso)

Alla sera leoni, la mattina in Bocconi,
Scrivo la tesina quando esco dal Divina
Alla sera leoni, la mattina in Bocconi,
Scrivo la tesina quando esco dal Divina.

Cazzomene dell’esame, faccio solo la penale
Con mio padre preso male per pagare la penale
È arrivato l’ingegnere che in bocca c’ha il sapere
Io alla prof guardo le pere e in bocca c’ho la Belvedere.

A matematica finanziaria sono così avanti che in aula
Manco so se lo passerò, penso già alla festa di laurea, ahhh
Devo studiare un ciclo, bevo e non apro un libro
Perché qua dentro in biblio sembra di stare al Biblo

Alla sera leoni, la mattina in Bocconi,
Scrivo la tesina quando esco dal Divina
Alla sera leoni, la mattina in Bocconi,
Scrivo la tesina quando esco dal Divina.

Minchia frate ho preso diciotto,
Sono fuori corso ci penserò lunedì
Versuri-lyrics.info
Fottesega stasera sbocciò, senza rimorso e senza crediti.

Alla sera leoni, la mattina in Bocconi,
Scrivo la tesina quando esco dal Divina
Alla sera leoni, la mattina in Bocconi,
Scrivo la tesina quando esco dal Divina.

Mamma, scusa ma sono in ansia
Ridarò quest’esame con più calma
Che dramma l’esame di finanza
È sempre più lontana la mia laureaaa.
Il Pagante testi
Video corso